);

Indicazioni Tecniche

Ricevimento, movimentazione e stoccaggio dei cavi elettrici

Le seguenti linee guida sono consigliate per evitare possibili deterioramenti o danneggiamenti del cavo durante la manipolazione o lo stoccaggio e durante l’installazione.

Ricezione

Prima di accettare qualsiasi spedizione, tutte le bobine devono essere ispezionate visivamente per individuare danni nascosti e/o evidenti. Prestare particolare attenzione se:

  • Le bobine sono impilate in maniera errata
  • Il rivestimento protettivo (materiale di imballaggio) risulta rimosso o danneggiato
  • Le guarnizioni alle estremità del cavo risultano rimosse o danneggiate
  • Le flange della bobina sono rotte
  • Le fascette sono sciolte
  • Chiodi o graffette sporgenti rilevati nella flangia della bobina.

Manipolazione e Movimentazione

I cavi, in fase di svolgimento e avvolgimento su un’altra bobina, devono essere avvolti nella stessa direzione, con le bobine allineate sullo stesso asse.

Le bobine dovrebbero essere sollevate dai lati solo da carrelli elevatori e solo se le forche sono abbastanza lunghe per sollevare entrambe le flange.

Barre di sollevamento in acciaio di diametro e lunghezza adeguati devono essere utilizzati durante il sollevamento da gru o altri dispositivi di sollevamento a soffitto.

Con bobine pesanti o bobine che possono essere sbilanciate, si consiglia l’uso di un giogo di sollevamento per evitare il rischio di scivolamento o ribaltamento durante il sollevamento.

Quando la testa interna del cavo è accessibile (attraverso chiocciola, foro nella flangia, tamburo allungato), prima dello svolgimento/movimentazione, assicurarsi che essa sia libera e non vincolata alla bobina stessa, per evitare l’eventuale accumulo di torsioni

Stoccaggio

Ove possibile, le bobine devono essere conservate al chiuso su una superficie dura, asciutta.

Se le bobine devono essere conservate all’esterno, dovrebbero essere sostenute da terra e ricoperte con un materiale impermeabile adatto.

Ogni bobina deve avere le flange allineate.

Le bobine devono essere conservate in modo da consentire un facile accesso per il sollevamento e lo spostamento.

Quando vengono tagliati spezzoni di cavo da una bobina, tutte le estremità dei cavi esposti devono essere rivestite con tappi di plastica o nastri contro le intemperie e per impedire l’ingresso di umidità.

Installazione

Per installare correttamente un cavo occorre rispettare le seguenti procedure:

  • Per evitare che il cavo subisca delle sollecitazioni dannose è bene curare la fase di svolgimento iniziale della bobina o matassa.
  • Dopo aver tagliato il cavo è buona norma lasciarlo disteso a terra o meglio ancora in posizione verticale, in modo da scaricare eventuali torsioni ricevute in fase di avvolgimento.
  • Inserire il cavo in catena o nei sistemi di movimentazione avendo cura di lasciare ricchezza sufficiente ai limiti estremi per il movimento degli stessi
  • Evitare lungo il percorso, il fissaggio dei cavi alla catena con fascette o quant’ altro.
  • Dipendentemente dalle prestazioni del sistema è possibile fissare il cavo da una sola estremità (quella trainante), oppure da entrambe tenendo conto che il fissaggio deve avvenire ad una certa distanza dalla catena.