);
30 Agosto 2021

Cavo per arcipelago energetico galleggiante

NOVACAVI ha appositamente sviluppato un cavo subacqueo ibrido con fibra ottica per il primo prototipo in scala a mare di arcipelago energetico galleggiante, un’idea innovativa per un uso sostenibile dell’energia rinnovabile marina del CNR-INM (Istituto per l’Ingegneria del Mare).

Il cavo dalla configurazione rinforzata progettato per il primo laboratorio a mare in Italia presso il porto di Napoli (co-gestito dal CNR-Diitet e dall’Università Unicampania) andrà ad integrare la parte di trasmissione di energia elettrica da terra verso le piattaforme a mare, la parte di trasmissione di energia elettrica generata a mare verso terra e la parte di trasmissione di segnale digitale e contemporaneamente garantirà un’ottima resilienza alle forze a cui sottoposto.

NOVACAVI è orgogliosa di poter contribuire alla realizzazione di questo progetto di Ricerca di Sistema Elettrico finanziato dal MiSE e coordinato dal Dipartimento di Ingegneria Diitet del CNR, progetto di ricerca strategico per il sistema industriale del settore delle energie rinnovabili offshore.