);
27 Gennaio 2021

Cavo speciale per progetto di riutilizzo eco-sostenibile delle piattaforme offshore

NOVACAVI ha recentemente apportato il proprio contributo tecnico-produttivo al test di accrescimento minerale avviato sulla piattaforma offshore ENI “Viviana 1”, offshore Pineto (Abruzzo), per la protezione di quest’ultima dalla corrosione e per favorire la colonizzazione da parte degli organismi marini.

Per questa specifica attività nell’ambito del progetto PlaCE che prevede il riutilizzo eco-sostenibile delle piattaforme offshore, NOVACAVI ha progettato e fornito una soluzione ad hoc per collegare e rendere efficiente la struttura di accrescimento elettrificata immersa nel mare ad una profondità di circa 20 m.

Parte integrante della soluzione, il cavo 2XM518, cavo subacqueo a bassa tensione waterblocked con elevata resistenza alla rottura e alle sollecitazioni dinamiche dovute all’immersione costante in acqua.

NOVACAVI è lieta di aver contribuito allo sviluppo di strategie e tecnologie innovative per il decommissioning e per il possibile riutilizzo di piattaforme offshore, che combinano le necessità industriali con la tutela dell’ambiente marino.”